Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Cinque Vele alla Città di Otranto

Dettagli della notizia

Presentata questa mattina a Bari, presso la sala stampa della sede di Legambiente, la pubblicazione “Il mare più bello – Guida Blu 2018” del Touring Club Italiano di Legambiente, giunta alla diciottesima edizione.
Con l’occasione sono state evidenziate le località costiere più pulite e attrezzate turisticamente. Otranto conferma anche quest’anno la sua posizione in vetta alla classifica, vedendosi assegnate le “Cinque Vele”.
Presente il Sindaco Pierpaolo Cariddi: “Otranto è una città collocata in un contesto ambientale di grande valenza, e proprio per questo caratterizzata da equilibri delicati. Dall’altro canto è una località che vive molto di turismo e che ha bisogno di strutture e servizi di qualità da offrire ai propri ospiti per essere competitiva in un mercato ormai internazionale. Ci siamo impegnati nel tempo a costruire una visione in grado di trovare la giusta sintesi tra queste esigenze, lavorando su progetti che, garantendo la tutela del bene, ne consentano anche la fruizione, trasformando un problema in risorsa per la comunità e per i tanti turisti che giungono ormai da ogni parte del mondo.
Abbiamo messo in campo, intercettando importanti finanziamenti regionali e comunitari, progetti di recupero e valorizzazione dei nostri beni culturali e delle nostre valenze ambientali.
Il Castello, la Torre Matta, il Faro di Palascia e altri monumenti della città sono oggi importanti contenitori culturali e grandi attrattori turistici con mostre permanenti sulla nostra storia, natura, tradizioni, e mostre temporanee di rilevanza internazionale.
Stessa attenzione è stata posta nella valorizzazione dei percorsi naturalistici, del paesaggio, e grande impegno stiamo riponendo per arrivare quanto prima alla definizione dell’Area Marina Protetta, altro strumento fondamentale per tutelare la biodiversità e nello stesso tempo intercettare un turismo che sappia “vivere” e non semplicemente “visitare” il nostro bellissimo territorio”.

L’Assessore all’Ambiente del Comune di Otranto, Mimina De Donno, ha preso invece parte alla presentazione che ha avuto luogo oggi alle ore 10.30 presso RomaNatura, nella bellissima sede di Villa Mazzanti a Roma: “Le Cinque Vele sono il meritato riconoscimento di un grande lavoro di squadra che ha coinvolto istituzioni, operatori del settore turistico e cittadini tutti, che sempre più dimostrano attenzione verso i temi della tutela dell'ambiente. Questo riconoscimento, infatti, non viene assegnato solo per le acque pulite e cristalline, ma anche per la qualità dei servizi offerti, gestione dei rifiuti, qualità degli ambienti di vita e rispetto del patrimonio artistico. Pertanto, solo una comunità matura e consapevole può rendersi artefice del raggiungimento di questi ambiziosi obiettivi”.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina