Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

COMUNICAZIONE

ReI - ReD 2018: sospensione temporanea della procedura telematica per l'invio delle domande.

Dettagli della notizia

Si avvisa l'utenza che, con Atto Dirigenziale n. 334 del 31/05/2018, è stata disposta la temporanea sospensione dell'invio telematico delle domande di accesso alle misure REI e RED a far data dal 01/06/2018 e fino al 30/06/2018, per ragioni logistiche e per fare in modo che tutti gli sportelli di accesso alla presentazione della domanda siano aggiornati sui nuovi criteri di accesso, più favorevoli per una platea assai più ampia, evitando di far presentare doppia domanda ai cittadini interessati.

Tale sospensione temporanea si è resa necessaria a seguito della modifica dei criteri di accesso alla misura REI nazionale, che interviene per effetto dell'art. 1 co. 192 della l.n. 205/2017, a far data dal 01/06/2018 e che consentirà di ampliarne la potenziale platea.

Le citate modifiche, comunicate dall'INPS attraverso il Messaggio n. 1972 del 11/05/2018, sono state introdotte al fine di rendere la misura nazionale di contrasto alla povertà (REI) condizionata alla sola prova dei mezzi (ferme restando le soglie ISRE e ISEE già fissate), e quindi non anche alle caratteristiche anagrafiche del nucleo. Tutte le domande fin qui presentate dai cittadini, a far data dal 1° gennaio 2018 e fondate su ISEE 2018, saranno re istruite ai fini della ammissibilità ReI, e pertanto passano nella competenza istruttoria di INPS.

Si precisa che l'interruzione suddetta non pregiudica in alcun modo le opportunità di accesso alla misura ReI e alla misura ReD né per quanti hanno già presentato domanda, né per quanti sceglieranno di farlo a partire dal 1° luglio p.v..

I tecnici regionali, con il supporto informatico di Innovapuglia, sono già al lavoro per consentire i necessari adeguamenti alla piattaforma regionale ed alla collegata misura regionale di contrasto alla povertà (ReD), la cui platea di riferimento si amplierà ulteriormente, come da successive comunicazioni, che faranno seguito alla decisione della Giunta Regionale.
Tale lavoro di adeguamento, nel solo interesse dei cittadini, consentirà a breve di offrire a tutti maggiori opportunità di inclusione indirizzando ciascuna domanda di accesso alla misura specifica più adatta alle proprie condizioni personale e/o familiari.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina