Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.
×

Attenzione

Errore nel caricamento del componente: com_zoocart, Componente non trovato

Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Il manifesto del Sindaco Pierpaolo Cariddi.

Dettagli della notizia

Il 4 novembre ha segnato la fine della prima guerra mondiale, un lungo e atroce conflitto durante il quale hanno perso la vita molti connazionali. Le lotte e le tribolazioni patite per il completamento dell’Unità d’Italia hanno segnato una tappa importante nel processo di formazione della coscienza nazionale.
E’ nostro dovere, oggi, trasmettere alle future generazioni la memoria di un sacrificio che non può essere dimenticato.
Ai caduti di quel conflitto e a quanti, Donne e Uomini delle Forze Armate e civili, ne hanno conosciuto e patito gli orrori, esprimiamo viva riconoscenza in questo giorno di festa.

PROGRAMMA CELEBRAZIONI 4 NOVEMBRE 2017

Ore 10.00
Santa Messa presso la Cattedrale di Otranto
Ore 11.00
Partenza dalla Cattedrale del corteo con il Gonfalone della Città di Otranto, le Associazioni Combattentistiche e d'Arma, le corone, il Comandante e il Sindaco, le Autorità Militari e Civili, verso il Monumento ai Caduti
Ore 11.15
Cerimonia Alzabandiera
Ore 11.20
Deposizione delle corone da parte del Sindaco e del Comandante del Distaccamento Aeronautico
Ore 11.25
Lettura messaggio del Ministro della Difesa e del Presidente della Repubblica

 

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina