Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Festa di San Francesco di Paola

20 e 21 maggio. Il programma dettagliato.

Dettagli della notizia

Il 2 aprile è la solennità religiosa, ma la festa si celebra una domenica di maggio, in data
che varia di anno in anno. Ad anni alterni, il triduo viene celebrato in Cattedrale e nella
parrocchia dell'Immacolata, a conclusione del quale c'è il trasferimento del simulacro nella
Chiesa di Santa Maria dei Martiri.
Nel giorno di domenica, poi, c'è la festa del santo con la processione che parte dal colle dei
Martiri e giunge presso Porta Terra. Qui, riprendendo un antico rito che risale al 1600, il
sindaco di Otranto consegna la chiave della città al santo, quella stessa chiave che il
podestà dell'epoca consegnò all'arrivo della statua in legno, realizzata dalla scuola
veneziana. Al rientro in Cattedrale, si celebra la Messa presieduta dall'Arcivescovo, con la
partecipazione delle autorità.
Per l'occasione, tutta la zona della "Minerva" prende vita grazie alle luminarie e alle bancarelle.

PROGRAMMA

17-19 maggio
Triduo di preparazione
ore 7.30: Santuario sul colle dei Martiri
ore 18.30: Cattedrale, Rosario e Santa Messa

20 maggio
ore 18.30: Processione verso il colle dei Martiri
Ai piedi del colle, Santa Messa e venerazione della Reliquia del Santo

Complesso musicale Aria corte

21 maggio
ore 8.00-9.30-11.00: Ss. Messe nella Chiesa del Santo
ore 18.30: Processione cittadina e, presso Porta Terra (ore 19.15), consegna a San Francesco della Chiave della Città con la partecipazione di S.E. l'Arcivescovo Mons. Donato Negro, del Sindaco Luciano Cariddi con le Autorità civili e militari, del Capitolo Cattedrale con il Clero, le Religiose e il Seminario diocesano.
In Cattedrale: Concelebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Arcivescovo ed omelia del rev.do don Luigi Stefanelli, Vicerettore del Seminario.
Anima la Liturgia il Coro della Basilica Cattedrale.

Gran Concerto Bandistico Città di Racale.
M° direttore e Concertatore Maria Grazia Donateo.

ore 23.30: Spettacolo pirotecnico. Ditta Angelo Mega Scorrano

 

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina