Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Il Sindaco Cariddi a Polignano per la Goletta Verde

Dettagli della notizia

La Puglia sarà la nona regione toccata dal tour 2018 di Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente in viaggio lungo le coste italiane per denunciare e contrastare i “pirati del mare” e per informare e sensibilizzare i cittadini sull'importanza di salvaguardare questo prezioso ecosistema e le sue bellezze. L’imbarcazione ambientalista lunedì scorso avrebbe dovuto fare tappa a Otranto, ma le avverse condizioni meteo non lo hanno permesso. Oggi è a Polignano a mare e il Sindaco Pierpaolo Cariddi ha raggiunto l'equipaggio nella cittadina del barese.

Un viaggio, quello di Goletta Verde, che si concluderà il 12 agosto a Trieste, dopo 22 tappe - realizzato anche grazie al sostegno di CONOU, Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati, e dei partner Novamont e Ricrea, Consorzio nazionale per il riciclo e il recupero degli imballaggi in acciaio (La Nuova Ecologia e rinnovabili.it sono invece media partner) - che ha l’obiettivo non solo di monitorare la qualità delle acque marine ma anche di denunciare le illegalità ambientali, le trivellazioni di petrolio, il marine litter.

Sono tanti i nemici del mare che assediano le nostre coste: dalle tonnellate di rifiuti, nella stragrande maggioranza plastiche non gestite correttamente, che continuano a finire in mare e a invadere le nostre spiagge, agli scarichi inquinanti delle tante località che ancora non hanno una depurazione efficiente, passando per il cemento abusivo che non viene demolito e che invade anche i tratti costieri di maggior fascino, così come l’assurda corsa alle trivellazioni petrolifere che mettono a rischio il Mediterraneo.

Durante le tappe Goletta Verde incrocerà le altre iniziative estive promosse da Legambiente in Puglia come Clean Sea Life, la campagna di sensibilizzazione per la riduzione dei rifiuti marini che unirà subacquei, pescatori, diportisti, bagnini, bagnanti, ragazzi e tutti i cittadini nella difesa del mare attraverso la prevenzione e la pulizia di coste e fondali, e “Usa e getta? No Grazie”, la nuova campagna di informazione e sensibilizzazione di Legambiente contro l’uso di materiali monouso in plastica come piatti, stoviglie, bottiglie e bicchieri.

Come sempre, infine, con il servizio Sos Goletta, Legambiente assegna un compito importante a cittadini e turisti, a cui chiede di segnalare situazioni anomale di inquinamento delle acque: tubi che scaricano direttamente in mare ma anche chiazze sospette. I tecnici del laboratorio mobile approfondiranno le denunce e le segnalazioni arrivate, per poi farle arrivare alle autorità competenti. Per inviare basta collegarsi al sito www.legambiente.it/golettaverde, oppure scrivere a sosgoletta@legambiente.it.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina