Servizio civile

Contatti, orari di ricevimento e informazioni di interesse

  • Tipologia: Uffici
  • Data di ultima modifica: 11.03.19
  • Telefono: 0836 871309

Impiegati

Documenti e link

Dipende da:

Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, - che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria - è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico.
E' la opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale.
Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.
Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica.
Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Nazionale sono riconducibili ai settori:
assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.
Gli enti di servizio civile sono le amministrazioni pubbliche, le associazioni non governative (ONG) e le associazioni no profit che operano negli ambiti specificati dalla Legge 6 marzo 2001, n. 64.
Il Servizio Civile Nazionale consente agli enti accreditati di avvalersi di personale giovane e motivato, che, stimolato dalla possibilità di vivere un'esperienza qualificante, assicura un servizio continuativo ed efficace.

Al Comune di Otranto, anche quest'anno, è stato approvato un progetto per l'impiego di volontari nel Servizio Civile.
Il progetto, "I colori del Salento", vuole mettere in luce il patrimonio culturale conosciuto e nascosto, attraverso una catalogazione e la pubblicazione successiva di una guida orientata non solo alla conoscenza, ma anche alla scoperta di nuove meraviglie da rendere fruibili agli abitanti della città e ai numerosi turisti che ogni anno visitano il Salento. Obiettivi specifici del progetto: potenziare le attività di promozione del territorio sotto il profilo storico, artistico e culturale; programmare e realizzare attività adeguate per l'accoglienza e l'accompagnamento turistico.
"I colori del Salento" nasce a seguito di un crescente impegno da parte del Comune di Otranto nella direzione di un attento lavoro di recupero del patrimonio culturale e di promozione dello stesso. L'intervento si profila come un'azione di potenziamento di un percorso già avviato dall'Amministrazione Comunale.

X
Torna su