Mediterraneo a colori

Nuradin Dino Trtovac

Si inaugura al Faro di Palascia "Mediterraneo a colori", una mostra a cura di Apulia Stories e patrocinata dal Comune di Otranto che espone la collezione di opere di Nuradin Dino Trtovac del Museo Sigismondo Castromediano, carte antiche del Mediterraneo.
Il lavoro di Trtovac non può essere classificato sulla base di attribuzioni generiche, si può collegare da una parte, con alcune varianti dell'astrazione e dell'informale europeo/americano, e dall'altra con l'espressionismo centroeuropeo.
Studente dell'Accademia d'Arte di Zagabria, dell'Ecole Supérieure des Beaux Arts di Parigi e della famosa Slade School of Fine Arts di Londra, ha quindi conosciuto i movimenti dell'arte moderna in diverse città del mondo: attraverso questa conoscenza ha soddisfatto le sue necessità e ha costruito la sua personale visione dell'arte e del mondo.
Predrag Matvejevic, intellettuale e scrittore, professore di slavistica alla Sapienza e alla Sorbona inizia a raccontare, di fronte al Faro di Palascia, in una giornata ventosa: "Ci sono disegnatori che hanno perduto le dita, pittori semiciechi, scultori senza più un arto. Gli artisti nella ex Jugoslavia vivono un mare di sofferenze. Si può soffrire tremendamente per la mancanza dell'arte, per la consapevolezza di non poter mai più produrre arte. Ed è un artista che non può produrre arte, di solito, non può vivere".

La mostra, nel mese di settembre, sarà aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

Immagini dell'evento

Nuradin Dino Trtovac

Nuradin Dino Trtovac

Locandina

Locandina

Documenti e link

Opzioni di stampa:

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO