La Città di Otranto inserita nel programma nazionale Smarter Italy

Il programma toccherà gli ambiti fondamentali per i territori: mobilità, ambiente, benessere della persona, turismo e beni culturali.

Smarter Italy

Dettagli della notizia

“Siamo orgogliosi di essere riusciti a inserire la nostra città nel programma nazionale Smarter Italy, nato dalla collaborazione tra il Ministero dello Sviluppo economico e l’Agenzia per l’Italia digitale, che si pone l’obiettivo di accelerare la crescita del Paese attraverso l’utilizzo di appalti innovativi. Saranno solo 11 grandi città italiane e 13 centri minori, denominati Borghi del futuro, ad avviare questa importante azione che vedrà la nostra Comunità protagonista nella sperimentazione e utilizzo di procedure e soluzioni innovative per migliorare la qualità dei servizi”, dice il Sindaco Pierpaolo Cariddi.
Già ad aprile 2020, grazie al lavoro del Ministro Paola Pisano, del Ministro Gaetano Manfredi e del Sottosegretario di Stato allo Sviluppo economico Alessandra Todde, è stato siglato il protocollo d’intesa che favorisce l’ingresso al programma Smarter Italy del Ministero dell’Università e della Ricerca e del Dipartimento per la Trasformazione digitale, portando la dotazione economica del programma a un valore di oltre 90 milioni di euro.
A differenza degli appalti tradizionali, con il programma Smarter Italy lo Stato non acquisterà prodotti e servizi standardizzati già disponibili sul mercato, ma stimolerà le aziende e il mondo della ricerca a creare nuove soluzioni, da attivare nei paesi inclusi nel programma, per rispondere a sfide sociali più complesse, migliorando la qualità della vita dei cittadini, innovando il contesto imprenditoriale del territorio nazionale e generando un impatto rilevante sull’efficienza della Pubblica Amministrazione.
Il programma toccherà gli ambiti fondamentali per i territori, ovvero mobilità, ambiente, benessere della persona, turismo e beni culturali.
Il primo appalto in ordine cronologico insisterà sulla mobilità.

Immagini della notizia

Smarter Italy

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su