Reddito di Cittadinanza e Reddito di Dignità 3.0

Per maggiori informazioni l'assistente sociale è a disposizione in Comune il lunedì e il venerdì dalle 9.00 alle 14.00.

Sostegno alle famiglie

Dettagli della notizia

Il Reddito di Cittadinanza (RdC) a livello nazionale e il Reddito di Dignità 3.0 (ReD 3.0) a livello regionale, sono le due misure attive come sostegno per le famiglie in difficoltà che nel contempo mirano al reinserimento nel mondo del lavoro e all’inclusione sociale dei componenti del nucleo familiare che ne hanno bisogno.
Dal 6 marzo 2019 è possibile fare richiesta del RdC tramite Caf, le Poste o collegandosi al portale www.redditodicittadinanza.gov.it.
Chi risponde ai requisiti richiesti ha diritto, a partire dal mese successivo a quello della richiesta, a un assegno mensile fino a un importo massimo di 780 euro, nel caso di nuclei familiari composti da una sola persona.
Il Reddito di dignità 3.0, la nuova versione della misura regionale di sostegno al reddito si rivolge direttamente a coloro che non abbiano avuto i requisiti per presentare la domanda del Reddito di Cittadinanza. Una famiglia al cui interno sia presente un disabile grave, una famiglia numerosa con 5 o più componenti e una famiglia con almeno 3 figli minori, potrà presentare domanda di ReD 3.0 con un ISEE fino a 20.000 euro.
Sarà sempre una domanda on line, compilabile anche in autonomia, ovvero con il supporto degli sportelli CAF e Patronato, con la necessità di sottoscrivere un patto di inclusione per avere l'attivazione del beneficio economico. Perché il Reddito di Dignità pugliese resta una misura attiva, cioè tutti coloro che riceveranno il ReD 3.0 dovranno svolgere un tirocinio, oppure un lavoro di comunità a beneficio del proprio nucleo, del proprio condominio, del proprio quartiere o della propria comunità di riferimento.

Per maggiori informazioni, potete incontrare l'assistente sociale negli uffici comunali, durante gli orari di apertura al pubblico, il lunedì e il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

Immagini della notizia

Sostegno alle famiglie

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su