Tavole di San Giuseppe a Otranto

In passato rappresentavano la mensa dei poveri, oggi sono simbolo di ospitalità verso tutti. Il programma.

Una Tavola

Dettagli della notizia

Il 19 marzo si festeggia San Giuseppe la cui devozione si concretizza nella tradizione delle Tavole e della Massa.
Al di là dell'aspetto religioso, una volta le Tavole rappresentavano la mensa dei poveri; oggi sono simbolo di ospitalità verso tutti, turisti compresi.
Questa tradizione sopravvive ancora in alcuni paesi dell'entroterra salentino e Otranto è uno di questi. Non si hanno molte notizie sull'origine di tali "banchetti". Si pensa che richiamino la mensa pasquale imbandita dagli Ebrei o che vogliano riscattare il Santo dall'inospitalità ricevuta quando, a Betlemme, cercava un riparo per lui e per Maria.
Le Tavole vengono preparate in case private e offerte a S. Giuseppe per ricevere la sua protezione, per chiedere una particolare grazia o per adempiere a un voto. Il loro allestimento è lungo e accurato ed è per questo che ha inizio molti giorni prima del 19 marzo.
Un'altra usanza molto sentita è la preparazione della Massa, una sfoglia di farina impastata con l'acqua e tagliata a strisce strette e lunghe, cotta poi con i ceci. Questa pietanza viene cucinata in grandissime quantità e riposta nei "limmi", recipienti in terracotta. La Massa viene distribuita nei giorni della festa.

Anche quest'anno numerose le Tavole in Città. Il programma:

TAVOLE
Misericordia: via Mammacasella
Oratorio: via Alimini
Rainò - Stefanelli: via Nicola di Casole, 10
Istituto Alberghiero: via Martire Schito (sede)
Istituto Maestre Pie Filippini: via Cenobio Basiliano, 16
Rizzo Mario: via Pioppi, 44
Catalano: S.P. 341 podere Fontanelle
Scuola dell'Infanzia Statale: viale Rocamatura
Tavola del Popolo Hydruntino: Castello Aragonese
Villa Calamuri: zona Artigianale
Anna in De Masi: via Pantaleone Presbitero
Rollo Loredana: piazza Caduti di Nassyria, 6 

MASSA
Livia: via S. Giovanni, 70 (16/03)
Carpe Diem: mercato coperto (15/03)
Rizzo Mario: via Pioppi (06/03)

 

In allegato la mappa con tutte le indicazioni.

Immagini della notizia

Una Tavola

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su