Giovanni Michele Marziano

Nato ad Otranto nel XVI secolo, in data imprecisata, Giovanni Michele si distinse come storico. Fu un canonico della Metropolitana hydruntina e, intorno alla fine del XVI secolo, si laureò in leggi canoniche e civili presso l'Ateneo napoletano. Ritornato nella sua terra natia, lavorò come avvocato nella Curia Arcivescovile.

Periodo: XVI secolo

Nato ad Otranto nel XVI secolo, in data imprecisata, Giovanni Michele si distinse come storico. Fu un canonico della Metropolitana hydruntina e, intorno alla fine del XVI secolo, si laureò in leggi canoniche e civili presso l'Ateneo napoletano. Ritornato nella sua terra natia, lavorò come avvocato nella Curia Arcivescovile.

Fu un uomo saggio e prudente e molti si rivolsero a lui per questioni delicate o solo per semplici consigli. Il Marziano scrisse diverse opere tra cui"Successi dell'armata Turchesca nella città di Otranto nell'anno 1480", "Scritti in lingua latina da Antonio de Ferraris detto il Galateo Protomedico del Regno et medico del Serenissimo Ferrante re di Napoli", "All'lll.mo et Ecc.lmo Signore Marino Caracciolo Duca della Tripalda".

X
Torna su