Otranto Info Covid-19

"È importante che ciascuno di noi sia responsabile ora più che mai, ognuno deve fare la sua parte, dobbiamo combattere insieme questa battaglia", dice il Sindaco Cariddi.

Otranto Info Covid-19

Dettagli della notizia

In seguito all'aumento dei contagi da Covid-19 nella nostra Provincia, e i primi casi nel nostro Comune, l'Amministrazione ha pensato di creare la rubrica "Otranto Info Covid-19" per dare indicazioni utili, consigli, comunicare nuove disposizioni ed eventuali nuovi casi di positività nel nostro territorio.
Nel Comune di Otranto, negli ultimi giorni, è stato registrato il primo caso di positività al Covid-19 di un soggetto residente e domiciliato qui. Proprio perché il virus sta circolando in maniera più importante in questo momento, probabilmente avremo segnalazioni di altri contagi nelle prossime settimane.
Ci sarebbero altre tre persone positive in città. Usiamo il condizionale dal momento che gli atti dagli uffici competenti arrivano a distanza di diversi giorni. La Asl sta lavorando per fare il tracciamento dei possibili contatti dei positivi al fine di contenere il contagio.
Intanto il Sindaco Pierpaolo Cariddi ha attivato una rete con i medici di base per poter acquisire immediatamente le informazioni sugli eventuali positivi e intervenire tempestivamente informando i cittadini.
"Invito tutta la comunità a non creare panico e a non diffondere notizie non verificate e non ufficiali. Saremo sempre disponibili a rispondere alle vostre domande quando avremo la certezza delle fonti e i dati alla mano", dice il primo cittadino. "Assicuro il nostro impegno costante nella prevenzione del virus, ma soprattutto invito ciascuno di voi a continuare a mantenere alta la guardia e a seguire scrupolosamente le prescrizioni delle autorità competenti. È fondamentale in questo momento limitare gli spostamenti ai soli casi di necessità, evitare gli incontri, le riunioni familiari, utilizzare sempre la mascherina e restare in casa il più possibile. Solo così potremo bloccare il contagio nel nostro comune. È importante che ciascuno di noi sia responsabile ora più che mai, ognuno deve fare la sua parte, dobbiamo combattere insieme questa battaglia. Sono convinto che se saremo uniti e se andremo tutti nella stessa direzione, supereremo presto questa tempesta e torneremo alla nostra vita di sempre".

14.11.2020
L'Istituto superiore di sanità ha fornito delle indicazioni precise sullo smaltimento dei rifiuti in questo periodo di emergenza sanitaria. Sono state stabilite nuove regole soprattutto per chi è in isolamento domiciliare perché risultato positivo al coronavirus.
In quarantena obbligatoria, per esempio, i rifiuti non devono essere differenziati, vanno chiusi con due o tre sacchetti resistenti e gli animali domestici non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti.
Se invece non si è positivi, la raccolta differenziata può continuare come sempre, usando però l’accortezza, se si è raffreddati, di smaltire i fazzoletti di carta nella raccolta indifferenziata.
Ulteriori informazioni: https://www.iss.it/.../o4oGR9qmvUz9/content/id/5296303

15.11.2020
Nel nostro Comune, allo stato attuale, sono 5 i casi di positività, soggetti residenti e domiciliati a Otranto. Rassicuriamo sul fatto che la situazione della nuova persona positiva non desta preoccupazioni: ora è a casa e la sua catena di contatti, ricostruita dagli organi competenti, non risulta rilevante.
La nostra Regione è zona arancione pertanto è vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici e privati in un Comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione salvo che per esigenze di lavoro, studio, salute e necessità. NON È POSSIBILE pertanto, per chi vive nei paesi limitrofi, raggiungere Otranto per FARE UNA PASSEGGIATA.
Ricordiamo, soprattutto ai più giovani, che NON È POSSIBILE creare ASSEMBRAMENTI in corrispondenza di attività che fanno servizio di asporto.
Il Sindaco Cariddi ha sollecitato le Forze dell'ordine a implementare i CONTROLLI in questa giornata: "Esorto tutti a rispettare le regole. Se sapremo fare ora delle piccole rinunce, potremo ritornare alle nostre abitudini presto. Dobbiamo essere responsabili, tutti, cercando di limitare gli incontri ai soli casi di necessità. La nostra comunità ha dimostrato già in passato di essere responsabile, ma ora è necessario che lo sia ancor più. Uniti ce la faremo!".

16.11.2020
Salgono a 6 i casi di positività accertati nel nostro Comune.
I numeri sono fortunatamente ancora contenuti rispetto ad altre realtà, anche salentine. "Invito pertanto tutti a mantenere la calma, ma comunque a non abbassare la guardia", dichiara il Sindaco Cariddi.
"Evitiamo di andare dietro a fake news. Ciò è irrispettoso anche nei confronti di chi vive la condizione di positività sulla propria pelle.
Manteniamo il più possibile le distanze e utilizziamo sempre la mascherina”.

20.11.2020
Iniziamo col dare una buona notizia: il primo paziente positivo al Covid-19 di Otranto, dopo aver fatto il tampone di controllo, è risultato negativo.
I positivi nel nostro Comune salgono tuttavia a 8. Ora sono a casa e, con il proprio nucleo familiare, rispettano la quarantena.
"Al momento la situazione nella nostra città è sotto controllo", afferma il Sindaco Cariddi. "L'andamento della curva dei contagi è stabile, ma ciò non vuol dire che dobbiamo abbassare la guardia, al contrario, dobbiamo essere attenti e limitare il più possibile le nostre uscite e frequentazioni. E quando siamo costretti ad allontanarci dal nostro domicilio, dobbiamo usare tutti i sistemi di prevenzione quali mascherina e sanificazione della mani".

24.11.2020
Un altro nostro concittadino positivo al Covid-19, dopo aver fatto il tampone di controllo è risultato negativo. Siamo felici di poter dare questa buona notizia. Giunge tuttavia oggi la comunicazione che nel nostro Comune abbiamo un altro positivo, pertanto il totale dei contagiati rimane invariato (10).
"Vi ricordo che il momento è delicato e vi chiedo, ancora una volta, di limitare il più possibile gli spostamenti e le frequentazioni, nonché a utilizzare sempre la mascherina e a igienizzare le mani", dice il Sindaco Cariddi.

27.11.2020
Salgono a 15 i positivi da Covid-19 nella nostra città. I nuovi casi rappresentano concittadini già in quarantena perché facenti parte della cerchia di conoscenze di altri risultati positivi precedentemente.
"Una curva in crescita che non deve lasciarci indifferenti", dice il Sindaco Cariddi. "Al contrario, è un momento fondamentale per frenare la diffusione del virus. Mi appello al senso di responsabilità che caratterizza da sempre la nostra comunità. Vi chiedo di prestare la massima attenzione e di limitare le frequentazioni il più possibile. Se saremo compatti, riusciremo a superare questa fase delicata".
Intanto due altri positivi, dopo il tampone di controllo, sono ritornati negativi.

30.11.2020
Resta costante il numero dei contagi da Covid-19 nella nostra città. Rimangono a 15 i positivi a fronte di 3 negativizzati e 3 nuovi casi.
"Siamo contenti che la nostra concittadina che aveva avuto bisogno di cure ospedaliere sia ritornata a casa e che, dopo il tampone di controllo, sia risultata negativa", dice il Sindaco Cariddi.
"Ricordiamo che chi dovesse avere dei sintomi deve contattare SOLO il medico di base che, dopo aver valutato la situazione, deciderà se sia necessario o meno attivare la procedura che interesserà le SISP provinciale e territoriale e poi le USCA. Continuo ad invitare tutti a non abbassare la guardia. Il momento è delicato e richiede la nostra massima attenzione".

6.12.2020
Da oggi la Puglia è in ZONA GIALLA, ma il Presidente Emiliano annuncia la possibilità di un provvedimento più restrittivo da parte sua per le zone regionali più colpite, da mettere in atto nelle prossime ore.
"Ricordiamo che l'emergenza è ancora in corso e che non bisogna abbassare la guardia. I nostri sacrifici non saranno vani e presto, sono certo, potremmo riprenderci la nostra vita e goderci i nostri affetti. Non vanifichiamo tutto ora, prestiamo la massima attenzione e usiamo i dispositivi di protezione individuale", dice il sindaco Pierpaolo Cariddi.
Intanto sale a 16 il numero dei contagi da Covid-19 nella nostra città: tre nuovi positivi e due negativizzati.

18.12.2020
Aggiornamento circa i contagi da Covid-19 nel nostro Comune.
Allo stato attuale 13 risultano positivi e 17 negativizzati dopo aver effettuato il tampone di controllo.
"Sono contento che la comunità stia rispondendo con responsabilità assumendo comportamenti tali da frenare la diffusione del virus. Continuiamo a mantenere alta la guardia", dice il Sindaco Cariddi.

21.12.2020
La curva dei contagi da Covid-19 nel nostro Comune sta scendendo. Ad oggi 9 risultano positivi e ben 24 negativizzati dopo il tampone di controllo.
Continuiamo a monitorare costantemente attraverso i dati che giungono dall'Asl, ma anche attraverso la rete attivata fin da subito dall'Amministrazione comunale con i medici di base e le persone risultate positive.
"Ringrazio i miei concittadini per la collaborazione e l'attenzione dimostrata. È un momento delicato e solo se resteremo uniti potremo superarlo. Seguiamo le nuove regole del governo centrale e manteniamo alta la guardia", dice il Sindaco Cariddi.

23.12.2020
Con il Decreto Natale sono definite ulteriori misure per contenere il contagio durante le festività natalizie, nel periodo dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021.
Nell'intero periodo, è vietato spostarsi tra regioni diverse, salvo che per motivi di salute, esigenze lavorative o comprovate necessità.
Dal 24 dicembre al 6 gennaio 2021 è consentito spostarsi presso una sola abitazione al giorno tra le 5 e le 22 per visitare parenti e amici in massimo due persone (oltre figli minori di 14 anni, persone con disabilità e conviventi non autosufficienti).
Nei giorni 24-25-26-27-31 dicembre 2020 e 1-2-3-5-6 gennaio 2021 sono in vigore le regole della zona rossa 🔴:
- vietato spostarsi, salvo che per motivi di salute, esigenze lavorative o comprovate necessità;
- negozi e centri estetici chiusi;
- ristoranti e bar chiusi, è consentito tuttavia l'asporto fino alle 22 e il servizio a domicilio senza restrizioni;
- aperti supermercati, beni alimentari e prima necessità, farmacie e parafarmacie, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri, barbieri;
- consentite attività motoria nei pressi della propria abitazione e anche attività sportiva individuale all'aperto.
Nei giorni 28-29-30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021 sono in vigore le regole della zona arancione 🟠:
- divieto di spostamento tra comuni diversi;
- ristoranti e bar chiusi, è consentito tuttavia l'asporto fino alle 22 e il servizio a domicilio senza restrizioni;
- apertura dei negozi fino alle 21.
In questi giorni è in ogni caso consentito spostarsi dai piccoli Comuni (fino a 5mila abitanti) in un raggio di 30 km, ma è vietato andare nei capoluoghi di provincia.
Consulta le domande frequenti sulle misure del Governo http://www.governo.it/.../domande-frequenti-sulle.../15638
Nel nostro Comune ad oggi risultano 7 positivi al Covid-19. Manteniamo sempre alta la guardia e durante le festività impegnamoci a rispettare le disposizioni governative.

24.12.2020
Ricordiamo che oggi scatta la 🔴ZONA ROSSA🔴 prevista dal Decreto Natale del 18 dicembre 2020, che sarà in vigore anche nelle giornate del 25-26-27-31 dicembre 2020 e 1-2-3-5-6 gennaio 2021.
Invitiamo pertanto tutta la cittadinanza a rispettare le seguenti regole:
- vietato spostarsi, salvo che per motivi di salute, esigenze lavorative o comprovate necessità;
- negozi e centri estetici chiusi;
- ristoranti e bar chiusi, è consentito tuttavia l'asporto fino alle 22 e il servizio a domicilio senza restrizioni;
- aperti supermercati, beni alimentari e prima necessità, farmacie e parafarmacie, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri, barbieri;
- consentite attività motoria nei pressi della propria abitazione e anche attività sportiva individuale all'aperto.

27.12.2020
Ormai da diversi giorni non si registrano casi di positività al Covid-19 nel nostro Comune. Un segnale positivo che mostra come la nostra comunità sia attenta e rispettosa delle regole. Ad oggi restano solo 2 i positivi che ci auguriamo possano presto sconfiggere il virus e ben 29 i negativizzati dopo il tampone di controllo.
"Continuiamo a tenere alta l'attenzione, i risultati cominciano decisamente a vedersi", dice il Sindaco Cariddi.

13.01.2021
Siamo lieti di informare la cittadinanza che oggi il nostro Comune è ritornato a zero contagi.
"Un obiettivo raggiunto grazie al senso di responsabilità di tutta la comunità otrantina", dice il Sindaco Cariddi. "I giorni che stiamo vivendo stanno mettendo a dura prova la nostra stabilità, il nostro benessere, ma non dobbiamo scoraggiarci. Se saremo tenaci, attenti, responsabili, sicuramente supereremo questo momento difficile. Mi raccomando, manteniamo sempre alta la guardia e utilizziamo i dispositivi di protezione individuale, il distanziamento e seguiamo le disposizioni. Manteniamo questo risultato, dipende da tutti noi".

27.01.2020
Siamo lieti di comunicare che il nostro comune è ritornato a ZERO CONTAGI dopo che anche gli ultimi due concittadini si sono negativizzati.
La Puglia oggi torna in ZONA GIALLA.
Ciò comporta:
- Spostamenti fuori dal comune: è consentito muoversi liberamente tra comuni.
- Spostamenti fuori dalla regione: sono vietati fino al 15 febbraio 2021, tranne che per motivi di lavoro, urgenza, salute, seconde case, visite ad amici e parenti.
- Visite ad amici e parenti: ci si può spostare in tutta la regione per fare una visita ad amici e parenti una sola volta al giorno, al massimo in due persone (minori di 14 anni e disabili non rientrano nel calcolo), dalle 5 alle 22. Il rientro a casa, domicilio, abitazione, residenza è sempre consentito.
- Seconde case: si può andare nelle seconde case anche se si trovano fuori dalla regione di residenza, ma solo il nucleo familiare può spostarsi.
- Bar e ristoranti: sono aperti dalle 5 alle 18, fino alle 22 è consentito il servizio da asporto e la consegna a domicilio.

19.02.2021
Nel nostro Comune ad oggi risultano 3 positivi al Covid-19. I contagi ritornano dunque a salire, anche se la situazione è sotto controllo e circoscritta.
"Vi chiedo ancora una volta di tenere sempre alta la guardia", dice il Sindaco Pierpaolo Cariddi. "L'attenzione di ciascuno di noi in questo momento è l'arma più importante che abbiamo per scongiurare il rischio di contagio. Limitiamo le frequentazioni, gli spostamenti, e utilizziamo sempre i dispostivi di protezione personale".

Immagini della notizia

Otranto Info Covid-19

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su